Mattia Calise

Ho fatto un sogno. Una persona giovane, onesta, capace che in Italia sale ad un posto di responsabilità.

Invece di fare il precario, friggere patatine, lavorare in nero, campare coi soldi dei genitori pensionati.

Invece di avere i soliti vecchi arnesi della politica, morti viventi implicati nelle peggio cose, i soliti lobbisti, loggisti, già visti.

Ho sognato che gli italiani si svegliavano e capivano che l’onestà e la giovinezza sono le prime risorse che servono in questo paese ormai vecchio e corrotto.

Provate a sognare anche voi con me il giorno delle elezioni

(Come sarebbe, eleggere una volta tanto un candidato onesto? Dai, solo per sentire cosa si prova)

Start a Conversation

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image: