The economist: ecco perché la Tav è un fallimento

Si finirà per far viaggiare treni super veloci vuoti, forse con qualche riccone a bordo, ma i guadagni saranno così miseri da non permettere neppure il mantenimento della struttura. Quindi gli italiani pagheranno tutti gli anni i passivi della Tav. Leggi l’articolo >>

Start a Conversation

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image: