Il boccone del prete (ovvero come alleggerire di 3 miliardi la finanziaria per i cittadini)

Pare che ammontino circa a 3 miliardi di euro l’anno i soldi che “regaliamo” alla chiesa come stato italiano. A che titolo? Boh, lusingare la chiesa per avere i voti dei cattolici, penso. E in che modo glieli regaliamo? Con l’astensione dell’ici per oltre 100.000 edifici (con scopi turistici e non di culto) e con l’8×1000.

Personalmente crediamo sia ora di smetterla di sperperare tutto questo fiume di denaro degli italiani annualmente, sopratutto dopo gli scandali passati dello ior, dopo i quali è davvero difficile parlare di denaro speso per opere pie. Ma sopratutto viste le attuali situazioni economiche dell’italia e degli italiani.

Desta poi particolare ilarità il discorso di Bagnasco sul dover fare tutti la propria parte di sacrifici … ma a questo siamo abituati da una vita (le ipocrisie della chiesa cattolica sono infinite)

Qui abbiamo riunito alcuni interessanti video e articoli che riassumono un pò la faccenda.

Dalla crisi secondo la Chiesa

Otto per mille informato

REPORT – 30/05/2010 – Il Boccone del Prete – Parte 1 di 11

Le altre 10 parti della puntata di Report >>

Tasse, i “santissimi” privilegi del Vaticano. Interessante articolo del Fatto quotidiano >>