Ma il PD è un partito o una fabbrica di troll?

Sempre più incredibili le reazioni della casta al net, e al problema che rappresenta per i loro interessi il fatto che la gente possa liberamente scambiarsi informazioni.
Visto che il net non lo puoi bloccare, censurare, imbavagliare …. si prova con una altra tecnica: pagare troll per diffondere falsità contro il m5s.

Lo so, sembra incredibile, nonostante le denunce pubbliche di Grillo e di Travaglio non ci sicrederebbe che un partito importante come il pd ricorra a mezzucci così penosi e squalificanti …. ma pare sia tutto vero, lo confermano gli stessi portavoce del pd.

Ma veediamo meglio di cosa stamo parlando.

All’inizio erano i “motorini piddini” …..

Ora siamo arrivati a 2000 “spartani” che ammorbano i commenti del fatto quotidiano, del blog di Grillo, bacheche e blog vari di attivisti.

Simpatica la reazione di Renzi (che ha subito pure lui gli attacchi degli spartani “bersaniani” online) che ha creato il gruppo community degli ateniesi :-)

Personalmente credo che la casta abbia i giornicontati, pd e pdl in testa, ma fa sempre piacere vedere i veri interessi e metodologie di questa gentaglia per salvare le proprie flaccide e corrotte chiappe, da 30 anni poltronate a nostre spese ……

Ricerca google >>

Tali padri, tali figli (di …)

Calci, pugni, botte con caschi e cinture contro un ragazzino che si sarebbe opposto ai cori e ai saluti fascisti di un gruppo di giovani che si era presentato, non invitato, in una piscina privata Roma. Il figlio di Alemanno era lì… E se vuoi vedere le puntate precedenti e inchieste varie visita la nostra categoria dedicata a Servizio Pubblico >>