Investire nel mattone: un sogno nonostante la crisi

Il mattone, l’investimento sicuro: ora più che mai nonostante la crisi resta il desiderio degli italiani. Da uno studio di un famoso sito di annunci immobiliari si rileva infatti che se il 68% degli italiani ha già una casa di proprietà ben il 32% non la ha ma desiderla averla.

Un piccolo passo percentuale (50% nel 2012 – 55% nel 2013), che denota però come in tempi di crisi, la voglia di una sicurezza, come può essere la casa di proprietà per gli italiani è sempre più forte.

La domanda quindi c’è, ma l’offerta? Sembra che il 72% dei venditori crede che questo non sia il momento opportuno, in controtendenza quindi con le necessità dei compratori; il 12% al contrario crede che proprio in questo periodo si possano fare buoni affari. Visitando i siti dei principali gruppi immobiliari (come ad esempio quello di Gruppo Toscano) si vede comunque che gli immobili in vendita ci sono in tutta Italia, e che stanno calando di prezzo.

La questione è irrisolta, perchè se da un lato abbiamo un trend sempre più crescente negli affitti, segno di possibilità economiche limitate da parte degli italiani che non hanno liquidità per l’acquisto, dall’altro le novità in fatto di mutui, potrebbero agevolare l’acquisto.

Aspettiamo la fine del 2013 per capire come si è mosso il mercato immobiliare.