Trattativa, ecco i documenti sul presunto patto fra lo Stato e Cosa nostra

La lettera a Scalfaro scritta nel 1993 dai familiari dei boss detenuti al 41bis. L’appunto in cui il direttore del Dap Nicolò Amato suggerisce l’alleggerimento del carcere duro. E l’elenco completo dei mafiosi che ne beneficiarono. Ilfattoquotidiano.it pubblica le carte al centro dell’inchiesta di Palermo sui presunti accordi segreti per fare cessare la stagione delle stragi – Leggi l’articolo >>