Vacanza a Rimini: cosa fare se piove

Sappiamo bene che dalle parti di Rimini non ci si annoia mai. Tra le spiagge più attrezzate d’Europa, le discoteche più conosciute di Italia, i parchi tematici e gli hotel di Rimini a due passi dal mare e con tutti i loro servizi interni non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Cosa accade però se durante la vacanza, magari quella estiva, ad un certo punto, piove? Nessun problema. Anche in caso di maltempo, con un minimo di organizzazione, è possibile mettere a punto un programma di attività di tutto rispetto con cui intrattenersi (ed intrattenere magari anche tutto il resto della famiglia) per quelle ore in cui il maltempo fa qualche scherzetto.

Tre i posti al “coperto” consigliati. Il primo è il Museo Nazionale del Motociclo. È un vero e proprio museo dedicato al mondo delle due ruote dove è possibile ammirare più di 250 moto corrispondenti ad oltre 60 diversi marchi, italiani ed internazionali. Il Museo Nazionale del Motociclo non è altro che l’evoluzione di una vecchia collezione privata messa su nell’arco di decenni da tre amici riminesi, ed oggi diventata un punto di riferimento per gli amanti del genere e non.

Il secondo punto di interesse consigliato nella zona di Rimini in caso di pioggia è il “Maranello Rosso”. Anche in questo caso di tratta di una ex collezione privata diventata ormai pubblica, in cui sono presenti 25 diversi modelli di Ferrari, tra cui fa capolino anche una monoposto di Formula 1.

Se infine si vuole passare dal mondo dei motori ad ambiti più propriamente culturali basta spostarsi di qualche chilometro verso Pesaro per trovare il Museo Storico della Linea Gotica. Si tratta di una struttura dedicata al ricordo dell’epica battaglia della Linea Gotica, all’interno delal quale è possibile conoscere da vicino alcuni reperti degli eserciti coinvolti oltre ad una biblioteca, un archivio, una videoteca ed una mostra fotografica, in cui è sono raccolte testimonianze reali di quei tragici mesi interni al secondo conflitto mondiale.