Tav: anche la Germania boccia l’alta velocità

Ecco una interessante notizia che ci era sfuggita. ‘Il gioco non vale la candela’. Si riducono in Europa i Paesi intenzionati ad investire nell’alta velocità. Il presidente delle ferrovie tedesche, Rudiger Grube, ha infatti rivelato il disinteresse nei confronti di nuovi progetti TAV e la volontà di privilegiare l’affidabilità, anziché la velocità. Leggi l’articolo >>

E per tutta la documentazione e video sulla Tav visita la nostra fornitissima categoria No Tav

“Alcune cose che non si debbono sapere in merito al Tav Torino Lione”

“Intanto non si deve sapere, e non si deve dire, che grazie al progetto (che non esiste) cosiddetto Low Cost, sbandierato dal commissario governativo Virano e dallo stesso primo ministro Monti, la nuova linea non sarebbe più Torino – Lyon, ma molto più modestamente Susa – Saint-Jean-de-Maurienne, tutta in galleria profonda con una velocità massima di circa 200 km/h. Non solo, ma – Continua a leggere l’articolo >>

E per tutta la documentazione e video sulla Tav visita la nostra fornitissima categoria No Tav